Attualità

Addio Felice, l’uomo deceduto sul ciglio della strada che si è comportato da eroe

foto visone luogo decesso

 

Si chiamava Felice Visone il 60enne, residente a Casalnuovo, deceduto questa mattina intorno alle 11:30. E’ successo in via Calabricito, a ridosso del confine tra Acerra e Maddaloni. Felice era molto conosciuto per avere una innata passione per la cinofilia e per essere un bravissimo addestratore, in particolare di pastori tedeschi. Era ritenuto da tutti una istituzione del settore. Un uomo che aveva fatto la storia della cinofilia e dell’addestramento.

Morto da eroe

Stamattina era in macchina insieme a due dei suoi cani, naturalmente pastori tedeschi, quando all’improvviso ha accusato un malore. Ha chiamato un suo amico che ha allertato il 118 e in pochi minuti ha raggiunto il posto, ma purtroppo non c’era più niente da fare. Felice poteva accelerare, fare una corsa per provare ad arrivare ad un pronto soccorso. Sapeva però che così facendo, avrebbe messo in pericolo anche altre persone, e allora ha deciso di fermarsi. Ha parcheggiato l’auto in modo da non interferire con il traffico viario e di tutelare la sicurezza di tutti. E’ poi sceso nel tentativo forse di prendere una boccata d’aria o di chiedere aiuto, ma è deceduto qualche istante dopo. Il personale medico ha potuto solo constatarne la morte.

Il cordoglio

Centinaia di messaggi sono stati lasciati per ricordare Felice, benvoluto da tutti, sorridente e gentile, amante degli animali. Insomma una brava persona che anche in punto di morte ha pensato agli altri. 

 

Related posts

Acerra-Coronavirus. Otto persone sorprese a bere in compagnia in un portone: denunciati

Antonio Pannella

Acerra. Le forze di centrodestra attaccano: “In corso emergenza su cui tutti tacciono”

Redazione L'Indisponente

“L’eternit andava sistemato meglio”: la frase che fa infuriare i cittadini acerrani

Antonio Pannella

Lascia commento