Attualità Food

Vincenzo Tortora:”Situazione anomala ma ce la faremo. Spritz Box molto apprezzata dai nostri clienti”

foto vincenzo tortora spritz box

Da quasi una settimana, pizzerie, bar pasticcerie, paninoteche e gelaterie hanno riaperto i battenti e possono consegnare i loro prodotti a domicilio. Una boccata d’ossigeno per tante attività anche se la situazione non si può dire certo semplice. Abbiamo intervista Vincenzo Tortora, proprietario del Bar Tortora (sito in Acerra al Corso Italia 190) che per questa riapertura si è inventato anche una novità, la Spritz Box, che nel giro di pochi giorni ha già conquistato i tantissimi clienti.

Vincenzo, a quasi una settimana dalla riapertura, com’è la situazione?

Se dovessi fare un bilancio della situazione economica della mia società, direi che non rispecchia sicuramente il mio profitto economico pre-Covid. Indubbiamente è una fase provvisoria e molto drastica essendo la mia attività completamente chiusa al pubblico. Ricordo che oltre al servizio di bar-caffetteria-ristoro essa è anche un centro multiservizi Sisal, che in questo momento non sta erogando alcun tipo di prestazione, inoltre ho una licenza di patentino presso il Monopolio di Stato per la rivendita di tabacchi completamente ferma, poiché la normativa non ha previsto la possibilità per chi possiede questo tipo di licenze di poter restare aperti“.

foto vincenzo tortora

Come si procede con la solita consegna a domicilio?

“Attualmente, con le odierne ordinanze regionali, stiamo “lavorando”, userei le virgolette, con il delivery, ovvero la consegna dei prodotti direttamente al domicilio del cliente su sua prenotazione telefonica o on line. Non è una modalità di lavoro che può essere supportata per molto tempo, non consente alla clientela di entrare nel locale e la chiusura anticipata alle 14 riduce molto il nostro lavoro, quantitativamente e qualitativamente. Speriamo che da lunedì, con l’entrata in vigore della nuova ordinanza, la situazione ossa migliorare”.

Come vedete il futuro?

“Dal punto di vista dell’attività non ho floride prospettive economiche, in quanto il tipo di servizio che offro è totalmente penalizzato da questa bufera. Il nostro è un servizio non essenziale e necessario come un supermercato. Fin dall’antichità le caffetterie sono sempre state luogo di aggregazione sociale, in cui sorseggiando tè o caffè, si poteva ascoltare musica o leggere tranquillamente un libro, incontrare amici , insomma un luogo di totale relax. Ed è proprio qui che vi è il contrasto, poiché causa Covid-19 i centri di aggregazione sociali sono stati confinati per la tutela della salute della popolazione. Il problema, inoltre, che mi pongo riguarda la fase successiva all’emergenza, poiché ripartire dopo una pandemia e quindi di situazione totale di crisi economica, non è assolutamente facile oltretutto si dovrà tener conto della paura delle persone nel riaggregarsi collettivamente”. 

Avete paura per voi stessi e come la state affrontando?

“La paura è certamente tanta, dobbiamo proteggere noi stessi, le nostre famiglie, il personale e non ultimo la clientela. Come misura di protezione abbiamo attuato un sistema di sanificazione settimanale con una ditta specializzata, pulizie quotidiane con prodotti a base di candeggina, mascherine, guanti e tutti i sistemi di protezione previsti dalla normativa”.

Spritx Box
Le Spritz Box ideate dal Bar Tortora: aperitivo e stuzzichini direttamente a casaspritz boxc

In questo periodo bisogno anche offrire qualche novità. Voi vi siete reinventati la Spritz Box. Com’è nata questa idea?

L’idea nasce dal non contatto con la clientela e dal fatto che la stessa non poteva accedere al nostro locale. Per questo motivo abbiamo ideato la Spritz Box e pubblicizzato tramite social per consentire ai nostri clienti la possibilità di gustare comodamente a casa un aperitivo come se stessero nel mio locale. Questa scatola contiene uno o più drink e svariati stuzzichini di nostra produzione che solitamente utilizzo negli aperitivi, in modo tale da ricreare un attimo di spensierata vita quotidiana pre Covid-19“.

Le persone stanno apprezzando la Spritz Box?

“Sono stato abbastanza sorpreso dalle numerose prenotazioni telefoniche che ho ricevuto. Ringrazio, a tal proposito, tutta la mia clientela che mi sostiene in questo nuovo tipo di servizio, anche se distanti siamo Vicini sempre”.

augurio del Bar Tortora
L’augurio del Bar Tortora

 

Related posts

Il Corvo acerrano punta a mettere sotto scacco la Politica?

Nino Pannella

Due persone guarite dall’HIV. Trovata la cura oppure è solo un caso?

Crescenzo Crimaldi

Acerra-Coronavirus. Altri due casi positivi: sale a 5 il numero di contagiati

Antonio Pannella

Lascia commento