Attualità

Acerra. Il Pd sulla mensa scolastica: “Evitare situazioni di disagio come in passato”

mensa scolastica pd

Acerra. Non si placano le polemiche in relazione al servizio di mensa scolastica. I consiglieri del Partito Democratico (Montesarchio e Soriano) hanno infatti presentato un’interrogazione all’Assessore alla Pubblica istruzione in merito al prossimo futuro della refezione scolastica. L’appalto con la ditta precedente si è concluso infatti lo scorso Aprile, e l’attuale gara è in corso, anche se l’esito finale sembra lontano. 

L’interrogazione

I membri dell’assise in quota PD, sottolineando che la programmazione è un elemento indispensabile al fine di una buona riuscita del servizio mensa, aggiungono che al momento non si hanno notizie circa l’avvio del servizio di refezione scolastica. Una situazione che “potrebbe causare situazioni di empasse analoghe a quelle dei passati anni in cui questa amministrazione si è fatta cogliere impreparata ed è stata costretta ad improvvisare all’ultimo minuto”. Proprio per questo motivo il gruppo consiliare ha chiesto maggiori lumi sull’iter procedurale e quali siano le azioni che l’amministrazione comunale intende adottare nel caso in cui dovessero presentarsi ritardi annessi all’avvio del servizio mensa.

Montesarchio

L’ex candidata sindaco e attuale capogruppo del Partito Democratico, Paola Montesarchio, aggiunge: “Ottobre è alle porte e non vi è notizia dell’avvio del servizio di refezione scolastica. Ritengo la mensa un momento educativo e di socializzazione per gli alunni, la cui programmazione e funzionamento incide notevolmente sull’organizzazione familiare. Mi auguro che non si verifichino situazioni di disagio, come accaduto in passato e che il servizio di refezione sia garantito a tutti gli alunni in tempi brevi”.

I problemi

Negli scorsi mesi anche la sezione locale di Fratelli d’Italia aveva chiesto maggior attenzione sulla mensa. Inoltre anche dai genitori arrivò una lettera all’interno della quale lamentavano la scarsa qualità del cibo servito ai bambini, ritenuto immangiabile.

Related posts

Corteo studenti: centinaia di ragazzi in strada per lo smaltimento dell’amianto

Antonio Pannella

Di Maio a Pomigliano: “Meritiamo la guida dell’Italia”

Antonio Pannella

Ad Acerra la mostra itinerante “SOS PACE – I colori della Pace”

Eleonora Vita Esposito

Lascia commento