Dall'Italia

Bollettino Coronavirus oggi in Italia: i dati del 2 Maggio

Bollettino Lombardia Coronavirus 5 Maggio: i dati del contagio Coronavirus

Bollettino Coronavirus oggi: 2 Maggio. Come ogni pomeriggio il Dipartimento della Protezione Civile diramerà di dati relativi al contagio di Coronavirus in Italia. Da alcuni giorni non si svolge più la consueta conferenza stampa, ma i dati vengono resi pubblici sui canali social.

Bollettino Coronavirus oggi: 2 Maggio

Positivi: +1900 casi

Deceduti: +474

Guariti: + 1665

Leggi anche i dati ufficiali della Lombardia, cliccando qui. 

Bollettino Coronavirus ieri: 1 Maggio

Positivi: + 1965

Deceduti: + 265

Guariti: + 2304

Pronti per la fase 2?

A partire da lunedì 4 Maggio l’Italia si appresta ad iniziare la Fase 2 di questa emergenza Coronavirus. Al momento però lo fa con tanti dubbi, sopratutto in considerazione della questione “congiunti“. Le FAQ del Governo ancora non arrivano e milioni di cittadini sono presi da tantissimi dubbi. In particolare ci si chiede se finalmente si potrà tornare a visitare fidanzate e amici, e soprattutto con quali modalità (leggi qui il nostro approfondimento). Ci aspetta nel giro di poche ore i chiarimenti del Governo, o anche una conferenza stampa del premier Giuseppe Conte. Il primo ministro infatti potrebbe fare gli ultimi inviti alla cittadinanza, prima della fase 2.

Bollettino Coronavirus: tutti i dati di ieri

Il totale delle persone che hanno contratto il virus è 207.428, mentre sono 17.569 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 580 pazienti rispetto a ieri. 81.796 persone, pari al 81% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Il totale delle persone decedute con Coronavirus sale a 28.236. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 78.249, con un incremento di 2.304 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 36.473 in Lombardia, 15.562 in Piemonte, 9.484 in EmiliaRomagna, 7.779 in Veneto, 5.373 in Toscana, 3.518 in Liguria, 4.446 nel Lazio, 3.211 nelle Marche, 2.753 in Campania, 1.293 nella Provincia autonoma di Trento, 2.947 in Puglia, 2.171 in Sicilia, 1.115 in Friuli Venezia Giulia, 1.911 in Abruzzo, 757 nella Provincia autonoma di Bolzano, 204 in Umbria, 744 in Sardegna, 92 in Valle d’Aosta, 727 in Calabria, 193 in Basilicata e 190 in Molise.

Italia a due velocità

Secondo gli ultimi dati di alcune regioni del sud Italia continua ad esserci un enorme divario tra Nord e Sud per quanto riguarda l’emergenza. Ieri in Campania, a fronte di quasi 4 mila tamponi, ci sono stati solo 15 positivi, per una percentuale di soli 0,4%. In Lombardia invece la percentuale si attesta oltre il 5%, considerando i 13.701 tamponi effettuati e i 737 casi positivi registrati. Anche per questo più regioni del sud Italia, a partire dal prossimo 18 Maggio chiedono meno restrizioni.

L’esodo

L’Italia si appresta anche a vivere il secondo esodo, dopo quello verificatosi ad inizio Marzo. A partire da domenica notte infatti, migliaia di persone faranno ritorno nelle proprie abitazioni, spostando per gran parte da Nord a Sud. Il timore è che il contagio possa spostarsi con loro, per questo sono state previste diversi controlli e misure precauzionali. In particolare i cittadini che rientreranno in Campania e Puglia ad esempio, dovranno rispettare una quarantena obbligatoria e isolamento fiduciario per i 14 giorni.

Related posts

Bollettino Puglia 3 Maggio: i dati sul contagio Coronavirus

Antonio Pannella

La Meloni contro il Festival della Canapa: un’occasione persa per stare zitti

Antonio Pannella

Ragazza fatta a pezzi: fermato un nigeriano

Antonio Pannella

Lascia commento