Cronaca

Omicidio-suicidio in provincia di Caserta: Immacolata uccisa a mani nude

omicidio suicidio caserta

L’omicidio-suicidio verificatosi lo scorso giorno a San Marcellino ha scosso tantissimi cittadini. Inoltre continuano ad emergere nuovi e strazianti dettagli.

Immacolata aveva denunciato

Nel passato Immacolata aveva già denunciato diverse volte il marito, reo di maltrattamenti. L’ultima un anno fa. In realtà però le indagini non sarebbero neanche iniziate perché dopo due settimane la donna avrebbe ritirato l’accusa.

Uccisa a mani nude

Un altro particolare inquietante riguarda il modo con cui il marito avrebbe ucciso la consorte: ossia strangolandola a mani nude. Un dettaglio di notevole importanza per le indagini. Questo modo di uccidere implica infatti una notevole forze e pressione, e soprattutto diversi minuti. In tal modo sarebbe da escludere il raptus, ma prenderebbe quota l’ipotesi di un’azione premeditata o quanto meno pensata già in precedenza.

Related posts

Afragola. Incinta e segregata in casa dal compagno: l’abitazione era in condizioni pessime e senza cibo

Antonio Pannella

Sparatoria a Brusciano: poteva essere una strage. Venti colpi esplosi in corsa

Antonio Pannella

Sant’Antimo. Due uomini in manette: sono accusati di aver rapinato una farmacia

Antonio Pannella

Lascia commento