Cronaca

Acerra. Ancora un furto nella notte a pochi passi dal Commissariato: è allarme sicurezza

acerra furto centro scommesse-1

Un furto può anche accadere, due furti sono già un problema, ma quando avvengono più episodi nel giro di qualche settimana, allora si può parlare di allarme sicurezza. Ed è quanto succede ad Acerra, dove nel corso della notte un’altra attività commerciale, un centro scommesse situato sul corso Vittorio Emanuele (a giusto due passi dal locale commissariato di Polizia), è stata vittima di un furto.

I fatti

Il crimine è avvenuto intorno alle 4:30 della notte. Un gruppo di cinque persone è giunto nei pressi del centro scommesse, e con l’aiuto di una mazza di ferro, è riuscito a forzare la saracinesca e ad entrare nel locale. Il tutto è durato una manciata di minuti, circa tre, durante i quali i rapinatori hanno portato via i soldi nelle casse e i Gratta e Vinci. Poi sono rimontati in macchina e sono scappati via.

Le indagini

Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia di Stato che hanno effettuato i rilievi del caso e hanno raccolto la denuncia del titolare. Probabilmente al vaglio degli inquirenti ci sono anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza, sia del locale derubato che di qualche altra attività della zona. Difficile risalire agli autori del colpo, visto che sembra abbiano agito con il volto coperto da cappucci. Si tenta però di rintracciare l’autovettura con la quale sono giunti sul posto.

Sempre la stessa banda?

Ormai furti simili si ripetono continuamente con la stessa modalità. Che sia una banda specializzata ad eseguirli? Potrebbe essere questa l’ipotesi al vaglio delle Forze dell’ordine, che stanno cercando di chiudere il cerchio intorno a questi delinquenti. Il fatto poi che il furto di questa notte sia avvenuto a qualche metro dal Commissariato, con la possibilità che in qualunque momento potesse passare una volante, fa capire quanto siano sfacciati e sicuri di sé questi delinquenti. A dimostrarlo anche il fatto che non scelgono vittime che si trovano in luoghi isolati, ma bensì in pieno centro e con abitazioni ai piani superiori.

Allarme criminalità?

Come detto all’inizio, si può parlare di allarme criminalità, visto che nel giro di alcune settimane sono diversi gli episodi registrati. Solo qualche giorno fa un altro centro scommesse situato in via Volturno fu derubato. Qualche ora dopo il bar che si trova affianco fu invece vittima di una rapina, durante la quale un uomo fu colpito alla testa con il calcio della pistola. Nei giorni successivi un ragazzo addetto alle consegne di una paninoteca fu rapinato e derubato della vettura e di tutto ciò che aveva. Nel corso della rapina fu anche pesantemente picchiato. Ancora qualche settimana prima fu portato via un bancomat da un istituto bancario situato sul corso Italia. Da sottolineare che purtroppo non si tratta di una situazione limitata al comune di Acerra, ma estesa a tutto l’hinterland napoletano.

Related posts

Terrore a Fuorigrotta. Folle in auto travolge persone in piazza

Antonio Pannella

Acerra. Malfunzionamento dei termosifoni alla Caporale: le precisazioni della Dirigente Scolastica

Antonio Pannella

Acerra. Furto nella notte ai danni di supermercato

Antonio Pannella

Lascia commento