Attualità

Acerra. Al via il progetto Ricicla e Vinci: ecco quali sono i premi

conferenza stampa ricicla e vinci

Domani, venerdì 14 Giugno alle ore 10:30, presso il Castello Baronale sarà ufficialmente presentato il progetto “Ricicla e vinci“. In pratica i cittadini potranno conferire bottiglie e flaconi di plastica presso alcune macchine eco-tecnologiche situate in alcuni punti della città e avere la possibilità di vincere alcuni premi.

Ecco dove sono situati i riciclatori:

  • Piazza Nicola Calipari (nei pressi della scuola Ferrajolo)
  • Via Deledda (nei pressi della scuola Don Milani)
  • Piazza Falcone e Borsellino
  • Via Diaz
  • Via Sand

Attenzione: bisognerà scegliere un solo riciclatore presso qui conferire il materiale. Nel caso in cui decidiate di conferire in più luoghi della città, i punti non saranno accumulati.

I premi

Per ogni flacone o bottiglia consegnata presso i suddetti riciclatori, si riceverà un punto. Al raggiungimento di alcune soglie si potranno vincere dei premi. Vediamo nel dettagli quali sono le soglie:

  • Al raggiungimento di 400 punti si potrà vincere un week-end in una meta italia (per due persone)
  • Con 500 punti un navigatore GPS da auto
  • Con 800 punti una bicicletta
  • Al raggiungimento di 1000 punti si avrà diritto ad un climatizzatore A+++
  • Col raggiungimento di 1500 punti si otterrà un set di 4 pneumatici estivi a basso consumo energetico
  • Con 2000 punti invece si otterrà una bicicletta elettrica.

Il progetto scadrà il primo Dicembre. I premi saranno disponibili fino ad esaurimento delle scorte. In palio ci sono 10 week end, 10 navigatori, 12 biciclette, 6 climatizzatori, 8 set di pneumatici e 4 biciclette elettriche.

Se vuoi saperne di più su come partecipare e quali sono le modalità, clicca qui.

Related posts

24 CFU-Federico II: tutte le novità

Antonio Pannella

“Tra un nonno milanese di 100 anni e un bambino di 6 anni napoletano, curerei sempre il primo”: la frase shock di un infermiere

Antonio Pannella

Nevicata in Campania: disagi in tutta Regione

Antonio Pannella

Lascia commento