Attualità

Acerra – 4° Circolo didattico. Terminata oggi la Settimana dell’Ecosostenibilità

foto scuola via buonincontro

La tutela dell’Ambiente è uno dei temi più sentiti e dibattuti al momento (proprio oggi si sono tenute centinaia di manifestazioni in giro per l’Italia e l’Europa). La salvaguardia del nostro pianeta non può non prevedere un percorso di ecosostenibilità, e proprio per questo in tutto il mondo si è svolta la settimana Internazionale dell’Ecosostenibilità. Vi hanno partecipato associazioni, università, enti e scuole di ogni grado e di tutt’Italia. Ognuno con la propria iniziativa e il proprio progetto.

Anche ad Acerra

Un’occasione da non perdere, avrà pensato questo la neo dirigente scolastica del 4° Circolo Didattico di Acerra, la dottoressa Rosanna Bianco che, grazie al sostegno di docenti e genitori, ha messo in campo la Settimana dell’Ecosostenibilità, iniziata lo scorso lunedì e terminata questa mattina.

L’urgenza della tutela dell’Ambiente richiede gesti concreti e condivisi di un cambiamento di rotta, utili anche a far crescere la cultura della sostenibilità ambientale nei nostri piccoli alunni, e attraverso di loro, negli adulti. Da qui la proposta di disseminare insieme, semplici azioni di miglioramento del nostro ambiente di Vita“: queste le parole di presentazione della Dirigente Scolastica.

Un modo semplice, divertente ma allo stesso modo interessante per i bimbi (ma anche docenti e genitori) di avvicinarsi al mondo dell’ecosostenibilità, fatto di semplici piccoli gesti quotidiani, che però possono cambiare la vita.

Il programma

Lunedì “Solo sole”: In pratica negli uffici e nelle aule il consumo di energia elettrica si è ridotto al minimo indispensabile. Il modo giusto per far capire ai bimbi che non c’è bisogno di neon e faretti quando fuori dalla finestra c’è il sole.

Martedì “Volto la carta!”: Lotta allo spreco della carta sia negli uffici che nelle aule. C’è sempre bisogno di utilizzare un foglio in bianco per appunti o disegni? No, e quindi perchè non riutilizzare block notes e quaderni?

Mercoledì: “Operazione scuola pulita”. Un mondo sano è un mondo pulito. Per questo, in collaborazione con Legambiente, gli alunni (ma anche i genitori) si sono armati di guanti e hanno ripulito le zone esterne dell’istituto.

Giovedì e Venerdì: Negli ultimi due giorni della loro settimana scolastica i bimbi hanno lasciato a casa merendine confezionate e ricche di zuccheri e si sono goduti una splendida merenda biologica. Non siamo nutrizionisti e quindi tralasciamo gli aspetti positivi di una merenda sana, ma sapete quanta plastica si produce con i prodotti confezionati?

In questi giorni agli alunni sono stati distribuiti dei semi da piantare a scuola o a casa. Prendersi cura di una pianta è già un ottimo inizio…

Related posts

Nel Casertano. Città bloccata per furto in banca: strade sbarrate con tir e furgoni

Antonio Pannella

Acerra. Cancellati anche gli altri murales del sottopasso: apparsa nuova frase ultras

Antonio Pannella

Casalnuovo. Questo pomeriggio celebrazione e fiaccolata in memoria di Pasquale Feliciello, “Vittima innocente della Camorra”

Antonio Pannella

Lascia commento