Serie Tv & Cinema

Pirati dei Caraibi-La vendetta di Salazar: 10 curiosità che non sapevi

pirati dei Caraibi la vendetta di salazar

Stasera, alle 21:15, su Canale 5 andrà in onda “Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar”, quinto capitolo della famosa saga targata Disney, che vede protagonista Johnny Depp nelle vesti di Jack Sparrow.

La trama di “Pirati dei Caraibi-La vendetta di Salazar”

Per liberare Will dalla sua maledizione, il figlio Henry ha una sola possibilità: recuperare il Tridente di Poseidone per liberare il padre Will dalla maledizione. Questo l’obiettivo di Henry. Ma per riuscirci deve essere aiutato da Jack Sparrow e da Carina Smyth, un’astronoma orfana, accusata di essere una strega. Per riuscire nella missione devono però trovare il modo per sfuggire al Matador del Mar, il terribile capitano Salazar.

Dieci curiosità su “Pirati dei Caraibi-La vendetta di Salazar”

1) Pirati dei Caraibi, non ai Caraibi

Questo è il primo film della fortunata saga a non essere girati nei paradisi terresti dei Caraibi.

2) Il ritorno di Orlando Bloom

Pirati dei Caraibi-La vendetta di Salazar” segna anche il ritorno di Orlando Bloom nelle vesti di Will Turner. L’ultima apparizione nella saga risale a dieci anni fa: era uno dei protagonisti di Pirati dei Caraibi – Ai confini del Mondo, apparso nelle sale nel 2017.

3) Riferimenti in altri film per “Pirati dei Caraibi-La vendetta di Salazar”

Questo film era forse già nella mente dei registi. In altri due film infatti il titolo originale di questa pellicola Il titolo del film in originale “Dead Men Tell No Tales/I morti non parlano“, era stato già menzionato in due occasioni: dal pappagallo di Cotton nel primo film “La maledizione della prima luna e durante una scena d’intermezzo nel terzo film “Ai confini del mondo“.

4) Sir Rock

Nel film apparirà anche un’icona mondiale della musica rock: Sir Paul McCartney. 

5) Investimento fenomenale

Secondo alcune stime trapelate neo mondo del cinema, il budget interamente speso per questo film ammontava a 350 milioni di euro. Una cifra davvero esorbitante. AL cinema ha incassato oltre un miliardo di euro. Quindi l’investimento ha fruttato.

gif pirati dei caraibi

6) Pirati dei Caraibi-La vendetta di Salazar: ultimo capitolo con Johnny Depp?

Sembra proprio di sì. La sesta parte della saga non vede infatti il noto attore, idolo delle donne, tra i protagonisti. Sono nate anche delle petizioni per chiedere alla Disney di rivedere questa decisione.  Il motivo? Forse è nel punto successivo.

7) Johnny Depp sempre in ritardo

L’attore durante le riprese del film, stava passando davvero un brutto momento, visto che stava divorziando dalla moglie. Questo a suo dire, era la causa di molti ritardi che mettevano in difficoltà sia i colleghi che la troupe.

8) Città terrestri e subacquee costruite interamente

Se hai già visto il film, ti facciamo una domanda: “Ricordi la città nelle scene iniziali?”. Sappi che è stata costruita interamente. E anche il set delle scene in mare sono state costruite da zero per migliorare la qualità delle riprese.

9) Un trucco “esagerato”

Javier Bardem, ovvero il capitano Salazar, doveva sottoporsi ad una fase di trucco di quasi tre ore ogni giorni, per “entrare” nei panni del suo personaggio.

10) Una barzelletta storica

Nel film lo zio di Jack, gli racconta una storiella divertente: (“Uno scheletro entra in un bar e ordina: “una birra e uno straccio per asciugare per terra…“). Si tratta della stessa storia raccontata da Al Pacino ad un giovane Johnny Depp durante le riprese di Donnie Brasco.

Related posts

“Shameless 8 – una vita in stile Gallagher”

Gina Uliveto

La verità sui cambiamenti climatici: a spiegarli Leonardo Di Caprio

Gina Uliveto

“Il valore di Giulio”: l’opera del regista acerrano Luigi Russo

Antonio Pannella

Lascia commento