Attualità

L’ex ministro Frattini accusa: “Acerra terra di Camorristi”. Piatto: “Attacco squallido e gratuito”

frattini piatto acerra terra di camorristi

“Acerra terra di camorristi figuratevi se trattano bene i cani!Spero che chi ha messo le immagini abbia già DENUNCIATO AI CARABINIERI affinché i farabutti siano bloccati e il povero cane portato via e assistito!!!

A scrivere queste frasi su Twitter è l’ex Ministro della Repubblica Italiana e attuale magistrato Franco Frattini. Il due volte Ministro degli Esteri ha infatti attaccato una città intera e i suoi cittadini, definendoli tutti camorristi. Un modo di fare che certamente non è piaciuto ai cittadini di Acerra, che si sono giustamente sentiti offesi da queste assurde dichiarazioni.

Tutto nasce dopo un video condiviso dalla signora Maria Rosaria su Twitter, in cui si vede un cane che non riesce nemmeno a reggersi in piedi, a causa delle botte che riceve. Il giudice ha quindi risposto a questo video attaccando la città di Pulcinella e i suoi cittadini.

L’ex Ministro e attuale Magistrato rincara poi la dose in un tweet successivo: “I vicini sono complici o intimiditi..figuratevi col contesto camorrista di Acerra se i vicini si preoccupano dei cani altrui! Omertà e violenza sono la regola,solo la forza dello Stato può bloccare lo scempio”.

La reazione di Piatto

Pronta la reazione del presidente del Consiglio comunale Andrea Piatto che su Facebook annuncia iniziative a difesa della città e dei cittadini: “Provvederò a convocare nelle prossime ore la conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari, come richiestomi ieri sera dal Sindaco, che informerà circa le iniziative legali ed istituzionali che verranno assunte a tutela dell’immagine di Acerra e degli acerrani. Un attacco squallido e grave, gratuito, da parte di un ex Ministro che ha fatto parte dei Governi più pericolosi per l’ambiente della storia repubblicana. Era il Ministro degli Esteri all’epoca dell’apertura del cantiere dell’inceneritore, in carica quel 29 agosto 2004 quando 30000 acerrani furono affrontati con mano militare. Giusto paghi tutto“.

Related posts

Casalnuovo. Oggi si inaugura la prima Biblioteca Sociale della città: da domani prende il via la maratona di Arte e Cultura

Antonio Pannella

Acerra. Torna lo Sportello Segnalazioni del M5S: “La città è anche tua. Aiutaci a migliorarla”

Antonio Pannella

Casoria. Esplode bomba in centro: poteva essere una strage

Antonio Pannella

Lascia commento