Attualità Politica

Casalnuovo-Elezioni 2020. Gabriel Aiello sceglie Giovanni Nappi: “Sempre la stessa missione: l’ambiente”

giovanni nappi e gabriel aiello

Casalnuovo. Mancano ancora alcuni mesi alle prossime elezioni comunali ma già si stanno iniziando a delineare i futuri candidati alla carica di sindaco, le liste ed anche i candidati al consiglio comunale. Proprio tra quest’ultimi è arrivata un’importantissima ufficialità da parte dell’ambientalista Gabriel Aiello. Un ragazzo che, nonostante la giovanissima età, si è già contraddistinto per le serie di battaglie intraprese nel corso degli anni a tutela dell’ambiente della salute dei cittadini. Aiello ha scelto quindi di sostenere la causa di Giovanni Nappi, che da tempo sta costruendo a Casalnuovo una coalizione forte che ha già raccolto diverse adesioni.

La lettera al sindaco Pelliccia

Solo qualche giorno Aiello decise di dimettersi dall’Osservatorio Ambientale Comunale. La sua scelta fu chiarita con una lunga lettera indirizzata all’attuale primo cittadino di Casalnuovo, Massimo Pelliccia. Con la missiva, il giovane ambientalista dichiarava terminata l’esperienza dei comitati, movimenti e associazioni aderenti alla rete Stop Biocidio all’interno dell’Osservatorio Ambientale del Comune di Casalnuovo, accusando l’attuale amministrazione di “finta collaborazione” in merito alle attività di concreto contrasto al fenomeno “Terra dei Fuochi”. Tra le cause che lo hanno spinto ad assumere questa decisione c’erano epr esempio i ripetuti ritardi delle convocazioni delle riunioni dell’Osservatorio, ritardi divenuti sempre più frequenti nel tempo, arrivando a non convocare sedute per più di 9 mesi.

“Le nostre idee accettate e condivise da Nappi”

Queste le parole di Aiello: “Arriva un momento in cui ti rendi conto che potrai fare tutti gli sforzi del mondo per provare a cambiare, con coraggio, le cose, ma se la volontà politica non c’è e si alza un muro bisogna abbatterlo con tutti i mezzi necessari, anche mettendosi in prima linea. Ed è quello che farò io. Negli anni siamo stati più volte coinvolti nel “gioco politico” senza farne parte, quindi tanto vale provare a farne parte e portare avanti direttamente le nostre istanze per il contrasto della terra dei fuochi e l’inquinamento ambientale. Le nostre idee sono state interamente accettate e condivise da Giovanni Nappi, dalla visione sugli impianti insalubri alle misure da attuare per il monitoraggio ambientale e per questo mi candideró al consiglio comunale sostenendo il progetto politico di Nappi. Adesso lavoriamo al programma ambiente, che abbiamo già costruito negli anni nelle piazze, nelle scuole, nelle strade della nostra città. Tutte le idee per l’ambiente sono ben accette, incontriamoci. È una scelta difficile, per me che vengo dai movimenti, ma lo faccio per l’ambiente, per Casalnuovo”.

“Le sue battaglie saranno le nostre battaglie”

Naturalmente felice s soddisfatto Giovanni Nappi: ““Sono felice. Quando un giovane, così attivo e appassionato all’impegno civile, sceglie di partecipare alla vita pubblica di una comunità candidandosi è sempre una bella notizia. Ringrazio Gabriel per aver scelto il nostro progetto. A lui prometto una cosa: le sue battaglie saranno le nostre battaglie”,

Related posts

Acerra. Il Forum Nazionale dei Giovani fa tappa in città per promuovere il Made in Italy

Antonio Pannella

Ciro Leva: “Ai bambini non si nega niente. Pagherò io la retta”

Antonio Pannella

Di Maio a Pomigliano: “Meritiamo la guida dell’Italia”

Antonio Pannella

Lascia commento