Politica

Acerra-Consiglio Comunale sulla Camorra. Le opposizioni: “Ecco cosa deve sapere la città”

consiglio comunale

Acerra. Dopo il consiglio comunale svoltosi questa mattina, che ha visto l’uscita dall’aula di quasi tutti i consiglieri di opposizione, e l’approvazione all’unanimità dei presenti del documento presentato dal Sindaco, arriva il comunicato dei consiglieri di Minoranza.

Il comunicato stampa

Abbiamo lavorato fino allo stremo. Ci siamo impegnati affinché almeno su un tema così importante come la criminalità ci fosse unione tra maggioranza e opposizione.

Purtroppo tutto è stato vano, la maggioranza nonostante gli impegni assunti ha rifiuto ogni confronto  e condivisione con l’opposizione. Tutto questo la Città lo deve sapere:

La Città deve sapere che il Sindaco non ha voluto approvare che le commissioni giudicatrici dei concorsi banditi dall’Ente fossero composte da commissari esterni di comprovata competenza tecnica nelle materie oggetto di concorso;

La Città deve sapere il Sindaco non ha voluto approvare la nostra proposta riguardante un utilizzo limitato a soli casi di estrema necessità degli affidamenti diretti sotto soglia;

La Città deve sapere che avevamo chiesto che fosse garantito il rispetto della normativa ANAC in materia di rotazione dei dirigenti e dei funzionari.

Siamo usciti dall’aula consiliare perché il documento imposto dal sindaco non era il frutto di un lavoro condiviso, ma era un atto autocelebrativo e propagandistico del primo cittadino.
La città deve sapere che avevamo fatto nostri tutti i documenti pervenuti in questi giorni dalle varie realtà cittadine.

Da lì ripartiremo!”.

 

I Consiglieri di opposizione

Related posts

Casalnuovo. Convocato consiglio comunale: all’ordine del giorno la bonifica dell’Ex Moneta

Antonio Pannella

Questione Sea Watch. De Luca contro i parlamentari PD: “Ottusità politica”

Antonio Pannella

Bene ma non benissimo: a Casoria qualcosa è andato storto

Antonio Pannella

Lascia commento