Attualità

Concorso Regione Campania. De Luca: “Obiettivo diecimila posti”

maxi concorso regione campania

Solo qualche minuto fa il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, è intervenuto nel corso della trasmissione radiofonica Barba&Capelli, in onda su Radio CRC. Tra gli argomenti trattati anche il neo bando per il Piano Lavoro. Il presidente ha sciolto anche alcuni dubbi sul numero di posti a disposizione.

Ci sarà almeno un altro bando

È partito il primo bando. Dopo mesi di discussione con il Ministero della Funzione Pubblica, personalmente ho deciso di andare avanti. C’è un mese di tempo per iscriversi al corso concorso che ha fatto partire la Regione Campania. Questo primo bando, perché ce ne sarà almeno un altro  copre più o meno tre mila posti di lavoro. Da Settembre cominceranno le prove concorsuali“.

I problemi

De Luca ha poi proseguito: “Quello che è partito ieri è un altro miracolo della Campania.Non si facevano concorso da non so quanti decenni. Io ho deciso di far partire il primo blocco di tremila posti perché stiamo discutendo con il Ministero di altre cose non sciolte e ci auguriamo di scioglierle nei prossimi giorni. Cioè la validità della lista, noi siamo per dare una validità triennale a questa graduatorie. Il Governo sostiene che per le norme attuali non vale più di un anno, anzi vale solo per quelli che vincono il concorso. A me pare una stupidaggine. Non è che puoi fare un concorso ogni sei mesi“.

Obiettivo diecimila posti

Se sblocchiamo dei nodi burocratici non ci sarà bisogno neanche di altri bandi, ma potremmo sbloccare quella graduatoria e farla scorrere. Siccome il nostro obiettivo sono diecimila unità, se non si sciolgono questi nodi faremo un altro bando. Vedremo in questa settimana“.

Se vuoi saperne di più sul bando, clicca qui.

Articoli Correlati

Giugliano. I rom nel fango: “Vogliamo tutele”. L’ira dei cittadini

Antonio Pannella

Passeggiare su una sedie a rotelle ad Acerra? Ecco com’è

Antonio Pannella

Acerra. La schiuma si sta spostando: ora è sul Corso Resistenza.

Antonio Pannella

Lascia un commento

*Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.