Cronaca

Castellammare. 25enne arrestato per tentato omicidio

rissa coltello acerra

Alle prime luci dell’alba gli agenti del Commissariato Castellammare hanno rintracciato Roberto Cimmino, di 25 anni. Le Forze dell’Ordine lo hanno rintracciato in un appartamento di via Cresti a Boscoreale. Su di lui pesa una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata. Su di lui pesa la grave accusa di tentato omicidio.

Le indagini

Il provvedimento dell’autorità giudiziaria nasce da un’articolata indagine svolta dai poliziotti di Castellammare, che ha visto anche la collaborazione del Commissariato Torre Annunziata. L’operazione è stata messa in atto dopo l’accoltellamento di un uomo avvenuto nel Marzo. L’episodio avvenne lo scorso anno in zona Mariconda.

Il movente del tentato omicidio

Gli agenti in particolare hanno ricostruito i fatti appurando sia il movente che l’autore. Alla base del tentato delitto ci sarebbero motivi economici. Individuato anche l’autore dell’episodio nel giovane 25enne. Quest’ultimo ha già precedenti di Polizia e legato ad organizzazioni criminali della zona.

Gli agenti hanno condotto il Cimmino presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Related posts

Somma Vesuviana: schiaffi alla madre perchè si rifiuta di dargli sette euro

Antonio Pannella

Terrore in provincia di Napoli: uomo uccide la mamma e si barrica in casa. Spari anche contro i Carabinieri

Antonio Pannella

Strage di Latina. Le piccole erano sveglie quando sono state uccise

Antonio Pannella

Lascia commento