Cronaca

Shock a Pozzuoli: prima tenta di investirlo, poi lo prende a martellate. Parla la sorella della vittima

foto aggredito pozzuoli

Ieri a Pozzuoli ha preso di spalle mio fratello con un martello poi l’ha lasciato a terra insanguinato. Questo animale aveva premeditato tutto o quasi”: questa una parte del duro sfogo che la sorella di Gigi Carannante, vittima dell’agguato, ha pubblicato sui social. L’aggressore avrebbe anche un nome ed un cognome, riferito sia dalla vittima che dalla sorella: Vincenzo Del Vecchio. Naturalmente dovranno essere poi gli inquirenti a dover effettuare le indagini e i giudici a stabilirne la colpevolezza. Nel frattempo però non risultano tracce di Del Vecchio.

La versione della sorella

L’agguato a Carrante è avvenuto all’esterno di un bar. La sorella sostiene che l’aggressore avrebbe prima seguito il fratello , tentando di investirlo e poi lo avrebbe attaccato, colpendolo con un martello., colpendolo diverse volte alla alla testa. Per fortuna le condizioni della vittima non sono critiche: per lui circa 20 giorni di prognosi.

Naturalmente il mondo dei social si interroga su cosa sia potuto accadere tra i due uomini, fermo restando che niente può giustificare una violenza simile.

 

Fonte foto: Facebook

Related posts

Pozzuoli. Scippo ai danni di un’anziana alla Cumana: delinquente inseguito e arrestato

Antonio Pannella

Bomba carta contro un bar della provincia di Napoli. Indagano i carabinieri

Antonio Pannella

Nuova nube tossica in arrivo sulla provincia di Napoli

Antonio Pannella

Lascia commento