Attualità

Campania senza tregua: ritorna il maltempo

foto temporale

 

Non cessa il maltempo in Campania: dopo la neve e le gelate, questa volta il pericolo è rappresentato dalle forti piogge che potrebbero cadere tra stasera e domani mattina.

Allerta verde

A comunicarlo è la sala operativa di Protezione Civile della Campania, che non ha comunque ritenuto di diramare lo stato di criticità, lasciano quindi il livello di allerta verde, ossia nessun allerta. Allo stesso tempo però è bene mantenere un alto livello di attenzione. Per questa sera è previsto cielo molto nuvoloso con precipitazioni tendenti a divenire locali, anche a carattere di rovescio o possibile temporale; dal pomeriggio-sera le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi.

Occhio alle strade

Il nucleo di Protezione civile invita inoltre gli amministratori alla verifica delle condizioni di percorribilità della rete stradale di propria competenza segnalando, con ogni utile dispositivo, la riduzione di visibilità.

Pericolo venti

In considerazione delle previsioni relative ai venti, si raccomanda di controllare le strutture soggette alle sollecitazioni degli stessi (rami, tegole, coperture in genere, cartellonistica stradale e pubblicitaria, lampioni, impalcati, strutture provvisorie, gazebo, ecc.) e le aree alberate del verde pubblico.

Attenzione in mare

In riferimento alle indicazioni delle condizioni del mare, enti con competenza in ambito marittimo e sindaci dei comuni costieri e delle isole, per le rispettive competenze, dovranno prestare attenzione ai mezzi in navigazione e lungo le coste e le marine esposte al moto ondoso.

Sabato 3 Marzo

La situazione di domani si prevede anche più complicata visto che ci sarà un’intensificazione della nuvolosità con precipitazioni che tenderanno a divenire sparse dalla mattinata, anche a carattere di rovescio o locale temporale. Le temperature diminuiranno nei valori minimi. La visibilità risulterà ridotta sulle zone montuose e durante le precipitazioni più intense.

Related posts

Mistero in Campania: 2500 giovani sono a lavoro ma non lo sanno

Antonio Pannella

Brusciano-Tekra. Provvedimento contro due dipendenti: giocavano a carte invece di lavorare

Antonio Pannella

Raffaele Barbato (FDI): “Acerra è una città a misura di disabili?”

Antonio Pannella

Lascia commento