Attualità

Acerra: “Muore il commercio. Domani il funerale”

manifesto funebre commercio acerra

Un manifesto funebre per commemorare la morte del commercio del centro storico. Come si legge sul tragicomico manifesto ad annunciare il passaggio a miglior vita sono i negozianti e i commercianti del centro storico ed in particolare di via Trieste e Trento, Via Leonardo da Vinci e Piazza Castello.

Le cause

A decretare la “morte” sono stati i problemi di viabilità e sicurezza e il silenzio amministrativo. I commercianti, così dopo tante battaglie, annunciano la loro resa.

I fatti

Il centro storico sembra infatti abbandonato a se stesso, senza contare che nelle ore serali scatta una sorta di coprifuoco. Il rinnovamento e la chiusura alle auto di Piazza Castello non sembra aver portato i frutti sperati, anche perché le attività non sono state incentivate. Nel corso delle festività natalizie, solo una manifestazione è stata realizzata in Piazza, mentre le altre (circa 15) sono state svolte tra il Parco Urbano (situato nel quartiere Spiniello) e il teatro cittadino. Ci si aspetta sempre un sistema di videosorveglianza, iscritto a bilancio, che però per ora latita. Ricordiamo che solo qualche giorno fa in pieno pomeriggio, la sede del movimento politico “Fare” fu colpita da una bomba carta.

I risvolti

La possibilità che in tanti abbandonino (così come sta già succedendo) il centro storico della città è davvero forte. Molto più gratificante spostarsi in altre zone della città o investire in altri comuni limitrofi. In questo caso oltre alla morte del commercio, assisteremo anche quella di una delle piazze più belle e importanti di Acerra.

Related posts

Concorso Regione Campania. Approvazione graduatoria C e seconde prove: De Luca annuncia le date

Antonio Pannella

Afragola-Coronavirus: terzo caso in città. Grillo:”Restate a casa”

Antonio Pannella

Acerra. Bus di linea in fiamme: tanta paura in strada

Antonio Pannella

Lascia commento