Attualità

Casalnuovo. Cocaina in nascondiglio “quasi perfetto”: manette per un 36enne

carabinieri lo stato c'è

Casalnuovo. Arrestato dai Carabinieri della locale Tenenza con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio: per questo motivo è stato fermato L.D.F. di 36 anni. L’uomo è già noto alle Forze dell’Ordine per reati precedenti.

Insospettiti dal suo atteggiamento

I Militari dell’Arma sono stati insospettiti dal suo atteggiamento, visto che continuava ad avvicinarsi ed allontanarsi da un’auto ferma in sosta. I Carabinieri hanno quindi provveduto ad effettuare un controllo: nel corso dell’operazione sono state ritrovate 51 dosi di cocaina (per un totale di oltre 17 grammi). Una parte era nascosta sotto i tappetino della vettura, mentre un’altra parte era stata occultata dietro lo sportellino della benzina. Nelle tasche dell’uomo sono state ritrovate anche 110 euro in banconote, ritenute provento dell’attività illecita.

Dopo le formalità di rito, il pubblico ministero della Procura di Nola, ha disposto che l’arrestato venisse sottoposto agli arresti domiciliari, nell’attesa del processo dinanzi al giudice monocratico.

Related posts

Acerra-Coronavirus. Nessun docente contagiato al Liceo “de’ Liguori”: preside smentisce categoricamente

Antonio Pannella

Afragola: 15 denunciati per reati ambientali

Antonio Pannella

Netflix. Svelato il mistero di “Grazia, Graziella e Grazioca**”

Antonio Pannella

Lascia commento