Attualità

Provincia di Napoli in una coltre di fumo: ecco la possibile causa

Tutta la provincia di Napoli questa sera è avvolta in una coltre di fumo, che puzza di bruciato. Questa situazione si sta verificando in tante città del napoletano.

La causa potrebbe essere da attribuire alle polveri sottili (il Pm10). Queste polveri sottili infatti, per una questione atmosferica, tendono ad abbassarsi in serata. Da questo fenomeno potrebbe quindi derivare questa coltre di inquinamento.

Negli ultimi giorni i livelli di Pm10 sono alle stelle. Gli sforamenti delle centraline dell’Arpac sono ormai quotidiani e si raggiungono cifre oltre i 100 µm, (quando il limite è di 50 µm).

Fortunatamente domani dovrebbe piovere e l’acqua potrebbe dare una tregua da questa crisi di inquinamento, o almeno lo speriamo.

Related posts

I lavoratori del consorzio domani in assemblea per discutere di ambiente e lavoro

Antonio Pannella

Bestemmie, offese e minacce al sindaco di Marigliano per non aver chiuso le scuole

Antonio Pannella

Acerra. Parte la videosorveglianza: ecco come funziona

Antonio Pannella

Lascia commento