Attualità

Acerra. Coppia di rapinatori in manette: per loro anche un “colpo” da 15 euro

carabinieri lo stato c'è

Acerra. Due 42enne, residenti nel rione Ice Snei, sono stati arrestati questa mattina dai Carabinieri della locale stazione, guidata dal maresciallo Giovanni Caccavale. L’ordinanza è stata disposta dalla Procura di Nola. I due, Antonio D’Alessandro e Giuseppe Ricci, sono accusati di rapine perpetrate nelle campagne acerrane.

I furti

Ai due accusati sono contestati due diversi episodi, commessi lo scorso 5 Giugno: una tentata rapina e una rapina in zona Pezzalunga. Nel corso della seconda rapina, i due sono riusciti a portare via circa 15 euro. I due rapinatori agivano a bordo di uno scooter e armati di pistola.

Le indagini

Ancora una volta la parola chiave è stata “collaborazione” tra arma e cittadino: determinanti, infatti, per la positiva conclusione delle indagini, sono stati i dettagli che le vittime ricordavano e che hanno riferito ai Carabinieri, come alcune cifre della targa. Durante le fasi dell’arresto uno dei soggetti, rintracciato a casa, ha provato a farla franca in maniera goffa provando a nascondersi sotto il letto, ma chiaramente in modo vano.
Entrambi gli arrestati sono ora in carcere.

Related posts

Luca Abete ad Acerra per la questione mensa: servizio in onda questa sera

Antonio Pannella

Usate le linee TRE o Wind e avete problemi di linea? Ecco perchè

Antonio Pannella

Coronavirus. Conte: “Multa da 400 a 4000 euro per chi non rispetta le norme”

Antonio Pannella

Lascia commento