Sport

Hamsik torna al San paolo. Qualcosa bolle in pentola?

hasmik torna al napoli?

Ormai la notizia è nota a tutti: l’ex capitano del Napoli Marek Hamsik domani sera sarà in tribuna al San paolo per il big match tra i partenopei e l’Atalanta. Un ritorno al passato per il calciatore slovacco che ora sta vivendo  una nuova avvenuta con il club cinese Dalian Yifang. Una visita di cortesia ai vachi compagni che stanno affrontando un periodo complicato. Al momento, secondo le fonti ufficiali, sarebbe questo il motivo del gradito ritorno di Hamsik, ma nelle mente dei tifosi azzurri già si pensa ad altro.

Un ritorno con la casacca azzurra?

Sarebbe questa l’ipotesi che tantissimi tifosi sognano. L’esperienza in Cina infatti non sembra particolarmente entusiasmante. Al momento Hamsik ha collezionato 26 presenze mettendo a segno tre reti, ma naturalmente gli stimoli del calcio cinesi nulla hanno a che vedere con quelli del calcio italiano ed europeo. Inoltre il campionato cinese è quasi alla fine.

L’altro indizio

Ad alimentai i sogni dei napoletani ci sono poi le ultime dichiarazioni di Hamsik ai microfoni di Sport Mediaset (solo due settimane fa):  “In Cina sto bene, tra poco finisce il campionato. È già passato un anno, un po’ mi sono abituato alla nuova vita. Non so se potrei ancora essere utile al Napoli, ora. Andare via è stata una mia decisione. Certo, ogni tanto ci penso, perché Napoli è sempre nel mio cuore”. Lo slovacco poi non ha escluso un suo ritorno: “Se mi chiedessero di tornare? È difficile rispondere, ma non lo escludo, anche se sono legato al club cinese da un contratto triennale e, dunque, penso di restare qui dove sono“.

Il ritorno di Hamsik sarebbe utile?

I ritorni sono sempre particolari. Spesso si corre il rischio di non mantenere le aspettative e quindi di rovinare ciò che di buono si è fatto. un pericolo che però non correrebbe lo slovacco, recordman di marcature in azzurro, che mai potrebbe scalfire il suo percorso in azzurro, costellato di tantissimi gol, prestazioni sontuoso e vittorie. Inoltre a dirla tutta, nel centrocampo del Napoli Hamisk potrebbe tranquillamente giocare, visto che manca un vero e proprio regista. Insomma le condizioni per il suo ritorno al Napoli ci sono tutte, ma come detto, questi sono solo sogni. Almeno per ora…

Related posts

Real Acerra. Dopo l’esonero, parla Toscano: “Non si può giudicare in due mesi. Coscienza Pulita “

Antonio Pannella

“È stata una vera caccia al napoletano. I bambini piangevano. Loro avevano delle mazze”

Antonio Pannella

Nasce il Napoli Club Pollena Trocchia: “Sostenere la nostra squadra del cuore ma anche impegno nel sociale”

Antonio Pannella

Lascia commento