Cronaca

Omicidio-suicidio a Castello di Cisterna. I due corpi ritrovati nel letto

duplice omicidio castello di cisterna

Pomigliano – Castello di Cisterna. Nunzio e Nina questi i nomi delle due persone ritrovate senza vita nell’appartamento al confine con le due città. Lui italiano, lei ucraina (da circa 10 anni in Italia), entrambi 57enni. Convivevano da diverso tempo ma non avevano figli. Non è chiaro cosa sia successo e quale sia stato il motivo del duplice omicidio: su questo indagano i carabinieri di Castello di Cisterna giunti intorno alle 15 sul posto.

La scoperta

I Carabinieri hanno dovuto forzare la porta per entrare nella villetta situata nei pressi di via Passariello. Poi la macabra scoperta nella camera da letto: i corpi della coppia, l’uno sull’altro erano distesi a letto, senza vita e in un lago di sangue. A causare la morte dei colpi di arma da fuoco.

Omicidio-Suicidio?

La pista più accreditata al momento porterebbe ad un omicidio-suicidio. L’uomo avrebbe prima colpito a morte la compagna e poi, sempre nello stesso letto si sarebbe sparato. Naturalmente, come detto, indagano i Militari dell’Arma. Presente sul posto anche il magistrato di turno, che a quanto sembra ha disposto l’autopsia per entrambi.

Related posts

Porta girevole nell’amministrazione Pelliccia: anche Perna in maggioranza?

Antonio Pannella

Acerra: picchia la mamma per avere soldi. Le aveva anche chiesto di prostituirsi

Antonio Pannella

Casoria. Avviata la procedura di scioglimento del Consiglio Comunale. Nominato il commissario

Antonio Pannella

Lascia commento