Attualità Cultura

Brividi d’Estate: all’Orto Botanico di Napoli spettacoli ed eventi

orto botanico brividi d'estate

Nella magica cornice dell’Orto Botanico di Napoli torna la rassegna di spettacoli teatrali più attesa degli ultimi anni: Brividi d’Estate. La kermesse, alla sua diciannovesima edizione, si svolgerà dal 29 Giugno al 4 Agosto 2019. Gli eventi saranno concentrati principalmente nei weekend e promettono un’estate all’insegna della cultura, della storia e della letteratura in uno degli scenari più suggestivi di Napoli.

L’Orto Botanico

L’Orto Botanico di Napoli fu fondato nel XIX secolo, nel periodo in cui la città era dominata dai francesi. Questi ultimi concretizzarono l’idea del re Ferdinando IV di Borbone, realizzando un’area nella quale sarebbero state curate spezie utili alla salute, all’agricoltura e all’industria. Solamente nel 1810, con la nomina a direttore di Michele Tenore, l’Orto fu organizzato in modo scientifico, perdendo la sua connotazione di giardino. Le specie vegetali furono portate a 9000. Attualmente la superficie dell’Orto Botanico è di circa 12 ettari. La vasta area ospita un palmeto, un agrumeto, zone che ricreano alcuni ambienti naturali presenti sul nostro pianeta (il “deserto”, la “spiaggia”, la “macchia mediterranea”).

Il Pozzo e il Pendolo

Il Pozzo e il Pendolo, da diciannove anni, gestisce gli eventi presso l’Orto Botanico. Il progetto è nato alla fine degli anni ’90, nella rimessa di carrozze di Palazzo Petrucci. In origine era finalizzato alla messa in scena di repertori incentrati sui grandi classici gialli. Gli spettacoli avevano anche un altro obiettivo: permettere a giovani attori napoletani di confrontarsi non solo con una vasta platea, ma anche con attori di esperienza. A questo speciale teatro va il merito di aver dato l’occasione a Mimmo Borrelli, oggi uno dei più grandi drammaturghi italiani viventi, di muovere i primi passi su di un palcoscenico. Tra i più importanti riconoscimenti conferiti a il Pozzo e il Pendolo c’è il Premio Città Slow (2006). Nel 2007 ha conquistato il Premio Girulà alla direzione artistica, conseguito per l’innovativa stagione artistica e la sua regia.

Il programma di “Brividi d’Estate”

In scena ci saranno spettacoli tratti da grandi classici della letteratura, ma anche commedie di grandi autori. La prima performance in programma, dal 29 Giugno al 1 Luglio, è “Vipera”: una storia coinvolgente, tratta dall’omonimo romanzo noir di Maurizio De Giovanni. La storia ha come incipit la morte di Maria Rosaria Cennamo. Il 5 Luglio sarà in scena “Cent’anni di solitudine”, ispirato al best seller di G. Garcia Màrquez. “Uno nessuno e centomila”, la grande opera introspettiva di Luigi Pirandello, è in programma dal 27 al 29 Luglio. Il 31 Luglio sarà la volta di “Moby Dick”, una storia nel quale l’oceano è molto più di una distesa d’acqua, tratto dal romanzo di Herman Melville. La programmazione completa è consultabile online sul sito de “Il Pozzo e il Pendolo”. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21. I biglietti per gli spettacoli si acquistano sia online che sul posto, salvo però disponibilità. Quindi per essere certi di trovarli conviene acquistarli direttamente sul sito.

Leggi anche del Pozzuoli Faber Jazz Festival al Parco Archeologico dei Campi Flegrei. 

Related posts

Concorso Regione Campania: spostate ancora le date

Antonio Pannella

Acerra. Nuova area di parcheggio gratuita: ecco dove

Antonio Pannella

Casalnuovo. 45 Borse-Lavoro per i disoccupati: come candidarsi

Antonio Pannella

Lascia commento