Cronaca

Follia a Palma Campania: 83enne spara contro i gestori di un chiosco e uccide un uomo

acerra carabinieri

I Carabinieri della stazione di Palma Campania, unitamente a quelli della sezione operativa di Nola, hanno arrestato un 83enne del posto.

I fatti

L’uomo sembra aver avuto una banale discussione con i gestori di un chiosco, a causa dei rumori che provenivano dall’attività. Poi sarebbe ritornato a casa (situata nei pressi del locale), ha preso una delle armi che custodiva, e ha esploso 5 colpi di arma da fuoco contro i gestori dell’attività. Le vittime, gravemente ferite, sono state soccorse dal 118 e trasportate negli ospedali di Sarno e Nola. Una di queste, il titolare del chiosco Giuseppe di Francesco, di 67 anni, è morto per le lesioni riportate.

L’arresto e l’arsenale

L’anziano, in stato di shock, è stato rintracciato e arrestato dai militari nella sua abitazione.
Rinvenuta e sequestrata l’arma utilizzata, una pistola semiautomatica modello “Guardian” calibro 9 regolarmente detenuta. L’arma aveva ancora un colpo in canna e uno nel caricatore. Sottoposti a ritiro cautelare altre armi regolarmente denunciate: 5 fucili, una pistola semiautomatica Beretta “Px4 Storm”, una rivoltella Colt e circa 290 munizioni di vario calibro. L’83enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Lo shock in città

Naturalmente sotto shock l’intera comunità di Palma Campania sia per quanto accaduto sia per la scomparsa di Giuseppe, amato e conosciuto da tutti per il suo sorriso e la sua simpatia. In tantissimi stanno lasciando messaggi di cordoglio sui social.

Related posts

Portici. Topi a scuola: oggi disinfestazione e derattizzazione

Antonio Pannella

Acerra. Ignoti danno fuoco ad un negozio del centro: indagini in corso

Antonio Pannella

Mistero a Napoli. Bimbo di un anno abbandonato in culla: fortunatamente sta bene

Antonio Pannella

Lascia commento