Cronaca

Acerra: picchia la mamma per avere soldi. Le aveva anche chiesto di prostituirsi

violenza anziana polizia

Stanotte gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Acerra, hanno arrestato P. E., originario di Napoli, di 45 anni, già noto alle Forze dell’Ordine per reati precedenti, responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti

I poliziotti, durante un servizio di controllo del territorio nei pressi di piazzale Montessori, hanno notato un anziana signora insieme a suo figlio. I due erano fuori al portone d’ingresso della sua abitazione. L’anziana chiedeva aiuto, poiché l’altro suo figlio l’aveva aggredita poco prima.

L’intervento

Gli agenti sono entrati immediatamente nell’abitazione trovando l’uomo nella sua camera da letto in evidente stato confusionale, probabilmente dovuto alluso abituale di alcool e stupefacenti. Gli agenti hanno accertato che l’uomo più volte in passato ha aggredito la mamma sia verbalmente che fisicamente, invitandola addirittura a prostituirsi per dargli i soldi.

La resistenza

Inoltre nella camera da letto in un cassetto i poliziotti hanno rinvenuto 1,10 grammi di hashish, successivamente sequestrati. Gli agenti, nonostante l’atteggiamento combattivo dell’uomo, con non poche difficoltà, sono riusciti a far salire il 45enne nell’autovettura di servizio e a condurlo in Commissariato.

L’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Poggioreale.

Related posts

Shock in provincia di Napoli: ritrovato cadavere in un’auto

Antonio Pannella

Bordate di vento sull’Asse Mediano: albero sradicato si abbatte sulla carreggiata

Antonio Pannella

Afragola. Guerra al contrabbando di sigarette: 18enne nei guai

Antonio Pannella

Lascia commento