Cronaca

Bimba di tre anni rapita nel Napoletano. Ricerche a tappeto

foto bimba rapita

Le avevano portato via la figlioletta di tre anni, perchè la piccola viveva in precarie condizioni igienico-sanitarie. La bambina nel frattempo era stata affidata dal Tribunale dei minori a una casa famiglia. La donna, di etnia rom e senza fissa dimora, non ha evidentemente accettato quanto imposto dal Tribunale e ieri ha praticamente rapito la piccola.

Rapita dalla casa famiglia

La mamma infatti si era recata presso la struttura in cui viveva la figlia per salutarla. Approfittando di un momento in cui le due erano sole si è allontanata portando con sé la figlia. L’episodio è accaduto ieri mattina a Meta di Sorrento (Napoli). La piccola si trovava in una struttura gestita da una comunità religiosa.

Le ricerche

Naturalmente le ricerche delle Forze dell’Ordine sono partite immediatamente e sono state condotte in un’ampia zona. Predisposti controlli e posti di blocco, ma almeno da quanto trapela, non hanno dato esito positivo.

Articoli Correlati

Orrore nel Casertano. Bambino di 5 anni costretto ad assistere agli atti sessuali dello zio: un arresto

A.P.

Casoria. Picchiò e violentò una donna per tutta la notte: arrestato

A.P.

S.Giorgio a Cremano. Rissa in un ristorante: denunciati in cinque

A.P.

Lascia un commento

*Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.