Attualità

Acerra. Raffiche di vento e nevischio: chiuso il cimitero. Ecco i primi danni

Anche la città di Acerra è stata colpita dal maltempo e soprattutto dalle raffiche di vento che stanno imperversando in tutta la provincia. Proprio per questo motivo il sindaco Raffaele Lettieri ha ordinato la chiusura del cimitero per la giornata di oggi. Questa la nota pubblicata: “Si avvisa che in considerazione dell’allerta meteo della protezione civile, al fine di evitare danni, per la giornata di oggi sabato 23 febbraio, e fino a nuove disposizioni, è chiuso il cimitero.

I primi danni

Al momento la situazione sembra ancora al limite rispetto ad altre occasioni (vedi qua). Si registra la caduta di alcune tegole dal tetto di un palazzo in zona “Pozzillo” e la caduta di un albero all’interno del cortile del liceo di via Stendardo. Per fortuna non ci sono feriti ma la situazione resta critica in tutta la città, che già in passato ha vissuto momenti difficili legati al maltempo.

Gli aggiornamenti

Un altro albero, a quanto sembra un pino, è caduto in via Bruno Buozzi. In via Pio la Torre invece un pezzo di guaina di asfalto, posto a protezione del tetto sarebbe penzolante da un palazzo. In via Virgilio c’è invece il rischio che alcune lamiere possano finire in strada. Al momento i vigili urbani seguono attentamente tutte queste situazioni. Il problema principale è che i Vigili del Fuoco sono impegnati in diversi interventi in tutta la provincia e di conseguenza ci vorrà molto tempo affinché giungano sui diversi posti per riportare la situazione alla normalità.

Qualche settimana fa il vento causò diversi danni in tutta la città. 

Fonte foto: Gruppo Facebook Sei acerrano se…

Related posts

Acerra. Allarme polveri sottili: già superati gli sforamenti annui consentiti

Antonio Pannella

Correre fa bene al cervello: ecco i 3 benefici principali

Alfonso Rea

In Campania si muore di più a causa dei tumori: lo dice il rapporto dell’ONS

Antonio Pannella

Lascia commento