Cronaca

Acerra. Vendevano gas “pezzotto” per fare il pieno alle auto: deposito sequestrato

gpl acerra

Vendevano gas da utilizzare per il riscaldamento spacciandolo per il gpl da utilizzare per le vetture: per questo motivo oltre 40 mila litri di gas e un’autocisterna sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza. Il deposito si trova ad Acerra (Na).

Doppia truffa

Una vera e propria truffa sia allo Stato che agli automobilisti: il gas utilizzato per il riscaldamento gode infatti di un’aliquota diversa ed inferiore rispetto a quello per le auto, di conseguenza veniva acquistato ad una cifra inferiore. Agli automobilisti ignari di ciò che stavano immettendo nel serbatoio veniva rivenduto al prezzo normale, aggiungendovi naturalmente le imposte statali, che invece di finire nelle casse nazionali, venivano trattenute dai rivenditori. Tre persone sono state segnalate all’autorità giudiziaria per illeciti riguardanti il Testo Unico sulle Accise, che regola appunto i prezzi e le imposte sui carburanti.

Related posts

Picchiano un uomo con martello e tirapugni e poi lo derubano: violenza inaudita

Antonio Pannella

Acerra. Cibi scaduti nei pacchi alimentari? Ecco come stanno le cose

Antonio Pannella

Erano l’incubo del Vomero: in manette due rapinatori

Antonio Pannella

Lascia commento