Cronaca

Nola. Arrestato 24enne grazie a YouPol: aveva nascosto hashish

auto polizia

È finito in manette grazie ad una segnalazione arrivata su Youpol, l’app che permette ai cittadini di interagire con le forze dell’ordine. Questo quanto successo a Marco Pignatelli, 24enne nolano. Presso la sua abitazione sono giunti gli agenti del locale commissariato che dopo una perquisizione hanno ritrovato due pezzi di hashish nel luogo dove si trovava il contatore dell’energia elettrica.

I precedenti con YouPol

La’ltra sera a Caivano un’altra persona è stata beccata mentre spacciava. Anche in questo caso gli agenti sono giunti sul posto grazie ad una dritta arrivata attraverso l’app.

Related posts

Acerra. Ancora un incendio: nuova nube tossica sui cittadini

Antonio Pannella

Detenzione di armi e ricettazione: un arresto a Casoria. Tradito da Facebook

Antonio Pannella

Acerra: picchia la mamma per avere soldi. Le aveva anche chiesto di prostituirsi

Antonio Pannella

Lascia commento