Cronaca

Acerra. Ancora un furto di tombini: l’episodio è avvenuto ieri sera

foto tombini rubati

Acerra. Sembra essere diventato il modo più semplice per i delinquenti di racimolare qualche euro: parliamo del furto di tombini. Ieri sera uno o più ignoti hanno deciso di tornare a sottrarre i suppellettili in ghisa dalle strade cittadine. Per la precisione è stato colpito ancora una volta il corso Giuseppe di Vittorio (quartiere Pozzillo), dopo l’episodio avvenuto qualche giorno fa.

Il fatto sarebbe avvenuto intorno alle 22 e sarebbero stati sottratti meno di dieci tombini. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale e gli operai dell’Acquedotti S.C.P.A., impegnati nella messa in sicurezza della zona. Sono stati infatti posizionati alcuni pali, messi in evidenza con il nastro bianco e rosso, così da essere quantomeno visibili al buio. Secondo alcune indiscrezioni ogni tombino, rivenduto al “mercato nero”, avrebbe un valore che si aggira sui 30 euro.

I pericoli

In questi casi oltre al danno creato alla comunità, vi sono anche i pericoli per la circolazione, che si amplificano soprattutto di sera, quando il vuoto lasciato dal furto non è visibile agli automobilisti e ai cittadini in moto e in bici. Il rischio di finire all’interno del “buco” e subire danni alla vettura, o peggio ancora rovinose cadute, è dietro l’angolo.

Articoli Correlati

Questione “La Doria”: nuovo blocco stradale dei lavoratori di Acerra. In due accusano malori nel corso della protesta

A.P.

Portici. Soldi e cocaina: arrestato

A.P.

Acerra. Fabbrica illegale realizzava sigarette di contrabbando: 12 arresti [VIDEO]

A.P.

Lascia un commento

*Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.