Attualità

Suicidio alla Circumvesuviana di “La Pigna”: gli aggiornamenti

 

Ancora sconvolta la comunità locale per la scomparsa di Erick Antonio M. (il cui soprannome era Josè), che questa notte si è lanciato dal ponte della stazione di “La Pigna”, tra Casalnuovo e Pomigliano.

La tragedia

Questa notte Josè si è lanciato e ha trovato al morte sul colpo. Sul posto sono intervenuti poi i Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, guidati dal Capitano Angelone e gli agenti della stazione di Casalnuovo, diretti dal comandante De Solda.

Erick, quasi diciottenne

Il giovanissimo, era originario di Santo Domingo, così come la famiglia con cui viveva a Napoli insieme ad un fratello più piccolo. Si recava però spesso a Casalnuovo per incontrare la fidanzatina. Probabile che anche questa volta si fosse recato alla stazione per vedere la giovane e poi al termine della serata si sia lanciato dal ponte, perdendo la vita.

Le motivazioni

Alla base del tragico gesto non sembrano esserci motivi precisi. Erick sembra soffrisse già da tempo di una forte depressione, che lo aveva spinto in altre occasioni, così come è emerso anche stamattina dal post del presidente dell’EAV De Gregorio, a cercare la morte. Non aveva problemi né con la famiglia, né con la fidanzatina. Il suo era un gesto che probabilmente aveva ideato già qualche tempo fa.

Adesso la salma si trova al Secondo Policlinico di Napoli per gli esami autoptici.

Related posts

Correre fa bene al cervello: ecco i 3 benefici principali

Alfonso Rea

Regione Campania: indagato il vice presidente del consiglio

Antonio Pannella

Giugliano. Aggiudicata la gara milionaria per la nettezza urbana

Nino Pannella

Lascia commento