Politica

Commissione sull’amianto: tutta la maggioranza assente. Lombardi risponde comunque alle domande dei cittadini

commissione lombardi

 

Stamattina era stata convocata con urgenza la settimana commissione di Vigilanza e Controllo, presieduta dalla consigliera Carmela Auriemma. Si doveva discutere della questione amianto, magari insieme ai cittadini. Era stata ipotizzata anche la diretta streaming, ma in realtà non è successo nulla di ciò.

Mancanza di numero legale

Il perché è semplice: tutti i consiglieri di maggioranza hanno preferito non prendere parte alla riunione, facendo così venire meno il numero legale necessario alla discussione. Erano infatti assenti i consiglieri D’Onofrio (del gruppo Insieme con Lettieri), Puopolo (Acerra popolare), Ottaviano (Democratici X Acerra), Gallo (Acerra Cresce), Stompanato (La giusta direzione) e Piscitelli (Fare).  Presenti solo i consiglieri d’opposizione. I cittadini hanno dovuto aspettare circa due ore, in attesa della prima e seconda convocazione, sperando che da un momento all’altro qualcuno si degnasse di presentarsi o quantomeno avvisasse della propria assenza. Invece no, solo alle 12:30 si è dovuto inevitabilmente registrare la chiusura senza discussione della commissione.

Lombardi

A questo punto i cittadini (presenti delegazioni di studenti, insegnanti, disoccupati Bros, CUB e genitori), notevolmente delusi e indispettiti dall’atteggiamento dei consiglieri, a cui si chiedeva solo di poter partecipare ad una discussione che riguardasse in modo trasparente il bene e la slute della città hanno chiesto l’apertura di un tavolo permanente di discussione, una sorta di assemblea. Per fortuna il vice sindaco e assessore all’ambiente Cuono Lomabrdi, chiamato in audizione per la commissione, non si è tirato indietro e ha partecipato senza problemi, ridisponendo alle decine di domande poste dai presenti. In particolare ha chiarito alcuni aspetti fondamentali: l’ente non sapeva niente del deposito di eternit stipato nell’ex palestra del Primo Circolo Didattico, attualmente in ristrutturazione. L’assessore ha anche chiarito che l’amministrazione si è messa all’opera sin da subito predisponendo il monitoraggio ambientale, i cui risultati dovrebbero essere arrivate nella serata di ieri. Nel frattempo, in attesa del responso dai laboratori, la palestra è stata sigillata dalla ditta che sta portando avanti i lavori, in via precauzionale.

La conferenza dei capigruppo

In questo momento si sta svolgendo la conferenza dei capigruppo, in cui si tornerà discutere della questione amianto. In particolare si dovrà decidere come comportarsi in merito alla scuole e alle abitazioni vicine al plesso. L’idea delle forze di opposizione sembra quella di riportare la discussione in consiglio comunale, cosicché tutti possano parteciparvi e si possano sentire anche gli interventi dei vertici dell’amministrazione comunale.

Seguiranno aggiornamenti sulla riunione.

Related posts

Nola-Elezioni comunali. Spoglio in corso: gli ultimi aggiornamenti

Antonio Pannella

Acerra. Intervista al consigliere Soriano, tra proposte e voglia di riscatto

Antonio Pannella

Casalnuovo. Razzini scrive al sindaco:”Salvaguardare la popolazione dal traffico aereo. Causa di gravi malattie”

Antonio Pannella

Lascia commento