Attualità

“Se non conosci la tua città come fai a difenderla?”: domenica mattina scopri il Centro Storico di Acerra

foto evento scoperta centro storico acerra

 

Una frase, tanto semplice quanto complessa, profonda e intensa: “Se non conosci la tua città come fai a difenderla?”. Un’affermazione che sembra scontata ma che in realtà racchiude un pensiero, un’idea, una sorta di rivoluzione, che parte da un presupposto: quasi tutti i cittadini acerrani, amano Acerra, si sentono Cerrani fino in fondo. Vero, fino ad un certo punto. Negli ultimi decenni infatti la Cerranità è un valore che sta perdendo sempre più quota.

I giovani

La mancanza di Cerranità si riscontra soprattutto nei più giovani: coloro che dovrebbero difendere la città e che sopratutto dovrebbero migliorarla. Ma come si può farlo se in realtà non la si conosce? Come si può elogiarla se le uniche cose di cui si è informati sono l’inceneritore e la munnezza? Come si può se non si apprezza la storia del Castello o la bellezza dei mille portoni e degli scorci dei vicoli? Come si può? Infatti non si può.

Come compensare questa mancanza?

Per fortuna c’è una soluzione: scoprire Acerra con chi la conosce e la ama. E c’è anche un’occasione: domani mattina, Domenica 8 Aprile, alle 10 in piazza Castello per un tour. Visitare il Centro Storico tra i vicoli, i portoni e le tracce della storia acerrana insieme all’Archeoclub locale e alla community social “Cose Acerrane”.

Sei un appassionato di foto?

Se adori le foto per te sarà una giornata ancor più divertente e indimenticabile, visto che potrai partecipare al contest #ScattiCerrani, organizzato da CantStopLab in collaborazione con Cose Cerrane: le migliori 10 foto faranno parte di una mostra fotografica dedicata all’evento presso il Circolo Culturale “Don Pedro Alvarez de Toledo”; al primo classificato sarà destinato inoltre un premio speciale.

Related posts

Acerra. Anche al Bar Tortora sbarca il “Zeppola Day”

Antonio Pannella

Marigliano senza acqua. Scopri dove poter fare rifornimento

Antonio Pannella

Concorso Regione Campania. Pubblicate le graduatorie della categoria C

Antonio Pannella

Lascia commento