Cronaca

Macelleria incendiata nel napoletano: indagano i carabinieri

via riccardi cercola

 

Sembra essere stata accertata la natura dolosa che ha causato l’incendio di una nota macelleria a Cercola, avvenuto la scorsa notte. Le fiamme propagatesi in pochi secondi hanno avvolto la saracinesca e l’insegna luminosa, distruggendole totalmente.

La paura

Il fumo e il fuoco hanno anche minacciato le vicine abitazioni, causando tanto spavento tra i cittadini. L’incendio è stato posi spento dai Vigili del Fuoco, arrivati in seguito alle segnalazioni. Presenti sul posto anche i Carabinieri della tenenza di Cercola

Il liquido infiammabile

È stato semplice accertare la natura dolosa dell’episodio, visto che sull’asfalto era ancora presenta la solita striscia di liquido infiammabile, probabilmente benzina, adoperato per causare le fiamme. Naturalmente sono attualmente in corso le indagini delle forze dell’ordine, per capire chi e perché abbia causato il grave danno all’attività commerciale. Al vaglio soprattutto le immagine delle telecamere di sicurezza presenti in zona, che potrebbero dare qualche dettaglio o qualche indizio utile.

Le motivazioni

In questi casi ogni pista sembra valida. L’ipotesa dell’atto intimidatorio, forse a causa del racket, è tra le più approfondite, anche se il commerciante sembra aver dichiarato di non aver mai ricevuto alcun tipo di minacce. Da non escludere anche il solo atto di devastazione e vandalismo, portato avanti da qualche gruppetto della zona. Solo gli investigatori a questo punto potranno risolvere il mistero.

Episodi del genere non sono purtroppo nuovi in provincia di Napoli. Qualche settimana fa fu incendiata l’auto del proprietario di un bar.  A Torre Annunziata invece una bomba carta distrusse l’entrata di un altro locale.

Related posts

Polizia salva cane chiuso in macchina sotto al sole: due turisti denunciati

Antonio Pannella

Qualiano. Manette per un 19enne: nascondeva droga nella cabina elettrica

Antonio Pannella

Ancora un terribile incidente nei pressi dell’uscita Acerra-Pomigliano: auto si ribalta

Antonio Pannella

Lascia commento