Attualità

Scandaloso: in treno verso Napoli e costretti ad aprire l’ombrello.

Piove forte e quindi si è costretti ad aprire l’ombrello: nulla di strano se non ci si trovasse a bordo di un treno. Questo è quanto successo ad alcuni pendolari che per recarsi a lavoro, utilizzano il treno. Un video tragicomico si sta velocemente diffondendo sui social: come si vede ci si trova in un treno e i passeggeri sono costretti ad aprire l’ombrello visto che dal tetto piove!

Verso Napoli

Il treno protagonista è partito intorno alle 6 di mattina da Benevento in direzione di Napoli. Inoltre questi treni fanno diverse tappe nelle città della provincia, prima di approdare nel capoluogo. Un mezzo utilizzato da tanti studenti e lavoratori, che già affrontano diversi sacrifici e che pagano parecchi soldi per il biglietto. Purtroppo però, ai ritardi, soppressioni e condizioni igieniche precarie, si aggiunge anche la pioggia interna. A qualcuno, compresi i protagonisti del video, scene simili strappano anche qualche sorriso (giusto per non piangere), ma in fin dei conti sono assolutamente assurde.

I pericoli

Dal video si evince che a terra è praticamente tutto bagnato, rappresentando un serio rischio per l’incolumità delle persone che avrebbero potuto scivolare. Inoltre c’è da considerare che all’interno dei treni vi è comunque un sistema elettrico, che a causa dell’acqua avrebbe potuto creare un corto circuito. Senza considerare le difficoltà per anziani, bambini e disabili: categorie di cui in gran parte si dimenticano. Insomma una situazione davvero paradossale.

Le reazioni degli utenti

Naturalmente negativi i commenti che si trovano sotto il video. Tra l’incredulità e lo sgomento, la colpa maggiore viene affibbiata ai politici, rei di aver abbandonato il territorio. In particolare si fa riferimento alle prossime elezioni (che si svolgeranno domenica 4 marzo), ai comizi elettorali e alle promesse che si sentono in giro. Ormai i cittadini sono stanchi di questi disservizi e e in molti invitano al non voto. Questo uno dei commenti “È vergognoso…un plauso va sicuramente alla politica locale che si sta strappando i capelli per i disagi procurati ai cittadini della Valle Caudina.Tante promesse nel periodo delle elezioni….ora basta!!! siete l’immondizia via i responsabili.”

Related posts

Concorso Regione Campania. De Luca annuncia le date del bando

Antonio Pannella

Casalnuovo. Strade allagate e rami spezzati. Cerbone: “Serve manutenzione. Indirizzare soldi per attività utili”

Antonio Pannella

24 CFU Federico II – Ancora nessuna certezza

Antonio Pannella

Lascia commento