Cronaca Politica

Acerra. Parentopoli: archiviazione respinta, le indagini proseguono. Assunzione “vigilini” sotto la lente d’ingrandimento

polizia municipale

Sembra aver assunto nuova energia l’indagine sull’assunzione di alcuni vigili a tempo determinato, denominata “Parentopoli”. Le redini delle operazioni sono state prese dagli uomini della Guardia di Finanza di Casalnuovo. La notizia è riportata sull’edizione quotidiana del “Roma”

I fatti

Qualche mese fa l’Amministrazione comunale acerrana emana un bando per l’assunzione di alcuni agenti di polizia municipale (con contratti part-time e a tempo determinato) Una cosa abbastanza normale. Dopo l’assunzione dei vincitori del bando, le assunzioni però proseguono. E tra i prescelti sembrano esserci volti noti, legati da legami di parentela con politici locali. Le opposizioni acerrane, non ci stanno e denunciano questa pratica alle autorità competenti. In questo modo la questione viene analizzata anche dagli inquirenti che tutt’ora stanno cercando di capire, quali effettivi legami ci siano e se in qualche modo, le assunzioni siano state pilotate.

Cantone

In questa situazione un ruolo importante lo ha giocato anche il magistrato Raffaele Cantone, che guida l’Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC). Lo stesso in più occasioni, attraverso diverse lettere ha chiesto spiegazioni. Allo stesso Cantone si è affidato anche la neo consigliera pentastellata, Auriemma.

Related posts

Casoria. Bombe a mano, droga e fucile: sequestro nel Parco

Antonio Pannella

Acerra-Coronavirus. Tornano 15 i casi attualmente positivi

Antonio Pannella

Torre del Greco: in arrivo 300 migranti. Forza Italia e Fratelli d’Italia si oppongono.

Antonio Pannella

Lascia commento